Aumentare i tuoi lead del 1500% ti sembra impossibile? Non con l’Inbound Marketing!

Mar 1, 2018 | inbound, lead generation | 0 commenti

Aumentare i tuoi lead del 1500% non è un’impresa impossibile come potrebbe sembrare. Tuttavia questo processo richiede un notevole lavoro pregresso. Scopriamo insieme come fare!

Sulla carta l’Inbound Marketing sembra una tattica meravigliosa. Costa poco, è creativa e fidelizza i clienti, che saranno portati a consigliare il tuo prodotto persino ai loro amici e parenti.

Ma cosa penseresti se ti dicessero che oltre a quanto detto sopra l’Inbound Marketing è in grado di aumentare la tua generazione di lead del 1500% in meno di un anno?

Fantascienza?

Non se questa tecnica viene applicata a regola d’arte!

Utilizzare questa formula, supportata da campagne studiate e contenuti validi, andrà ad aumentare esponenzialmente il traffico. 

L’arte dell’Inbound Marketing nella generazione dei lead

Il processo di generazione dei lead richiede un notevole lavoro pregresso, che parte dalla generazione di almeno 2 o 3 tipologie di cliente ideale (definite buyer persona).

Per farlo bisogna definire un’età precisa, il tipo di occupazione, il guadagno medio, le passioni e le abitudini, dando anche un nome fittizio a questa figura, che diventerà uno dei nostri user persona. È ideale anche immaginarsi quali siano i suoi siti di riferimento e il suo rapporto con i social network in generale.

Una volta stabiliti i nostri clienti ideali è ideale anche provare a concepire il processo inverso, andando a capire quali sono i clienti che vogliamo evitare, definiti negative personas.

Compiuto questo primo passaggio si passa alla creazione di alcune campagne specifiche, che copriranno uno o più argomenti che ovviamente stanno a cuore (o stuzzicano la curiosità) delle persona che abbiamo appena definito. Questi contenuti sono prevalentemente legati a blogpost e video, che vengono pubblicizzati tramite canali social come Twitter, Facebook o Instagram.

Il prossimo passo (a dir poco fondamentale) è quello della scelta delle parole chiave dei vari articoli, che devono andare a colpire direttamente i pensieri dei nostri user persona. È bene utilizzare varie keyword, che devono essere composte da 5 parole (definite long tail keyword) in modo da essere molto più facili da trovare rispetto alla concorrenza.

bullet_point L’acquisizione dei lead

A questo punto abbiamo calamitato l’attenzione della nostra clientela sui nostri contenuti, ma come facciamo a trasformarli in lead (potenziali clienti)?

Molto semplice!

Basterà inserire la possibilità di avere contenuti aggiuntivi gratuiti all’interno dei nostri articoli, inserendo alcune call to action (CTA) che spingano il lettore a saperne di più. Se il nostro utente ci cliccherà sopra verrà catapultato su una landing page, nella quale gli verrà chiesto di inserire alcuni dati (come mail, nome e simili) in cambio del contenuto promesso, che gli verrà mandato via mail.

A questo il nostro utente sarà diventato un vero e proprio lead, al quale si andranno a proporre contenuti sempre più mirati alle proprie esigenze, facendolo lentamente avvicinare alla tipologia di prodotto che vogliamo vendere. Questa tipologia di approccio permette di avere numerosi feedback tramite contenuti condivisi sui social e sugli articoli sopracitati, permettendoci di adattarci alla clientela e aumentando il numero di lead.

Utilizzare questa tipologia di formula, supportata da campagne studiate e contenuti validi andrà ad aumentare esponenzialmente il traffico.

Ovviamente raggiungere risultati eclatanti come un aumento del 1500% in un periodo di tempo utile richiede l’apporto di professionisti del settore, ma è comunque vero che si possono raggiungere vette soddisfacenti anche creando alcuni piccoli contenuti, che sarà comunque estremamente utile per andare a capire le abitudini dei vostri clienti e ricevere eventuali feedback.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Vorresti saperne di più sulla metodologia Inbound e sulle sue applicazioni?

contattaci!


Accetti la Privacy Policy di www.nexusat.it
[recaptcha size:compact]