fbpx

Fight for your focus: evita le distrazioni in 4 mosse

Gen 10, 2019 | ideas, produttività | 0 commenti

Ti sembra di perdere tempo al lavoro? Evita le distrazioni in 4 semplici mosse! 

Sappiamo a cosa stai pensando: sì certo è impossibile.

Lavori in un open space, le call sono all’ordine del giorno, il tuo vicino di scrivania non vede l’ora di raccontarti cosa ha fatto ieri sera … insomma rimanere concentrati per otto ore consecutive non è semplice.

Certo, se come tutti noi non hai le capacità di concentrazione di un monaco zen, l’unica soluzione sarebbe lavorare da casa ma, visto che ciò in molti casi non è possibile, abbiamo pensato di venirti in aiuto suggerendoti qualche piccolo accorgimento che potrebbe dare una svolta al tuo timesheet.

La tua produttività ringrazierà.

1. Facebook e Instagram sono il male

Controllare le notifiche è un’azione apparentemente innocua. Ma quanto tempo ci porta via? Noi italiani passiamo circa 6 ore e 4 minuti al giorno su internet, di cui quasi due sulle piattaforme social. Pazzesco, vero? Inizi a controllare una notifica, fai uno scroll veloce del feed, vedi un articolo interessante, lo leggi, lo richiudi ma, ehi aspetta, che fine ha fatto il mio migliore amico delle elementari? E così via, fino a alla prossima pausa caffè.

Tips: esistono numerose app gratuite che ti permettono di monitorare o limitare il tuo accesso ai social durante l’orario di lavoro. Cercale e fanne buon uso!

2. Cafezinho?

A proposito, quanto è durata la tua ultima pausa caffè? Alzarsi dalla scrivania, far riposare gli occhi e socializzare con i colleghi è importante per migliorare la qualità della vita e delle relazioni sul posto di lavoro, ma non perderti in chiacchiere! Dopo una decina di minuti circa interrompi il break per fare ritorno al lavoro da terminare.

3. Ottimizza la tua routine quotidiana

Hai mai sentito parlare della Tecnica del Pomodoro? Si tratta di una tecnica di gestione del tempo che suddivide la giornata lavorativa in mezz’ore, di cui 25 minuti sono da destinarsi al lavoro e 5 minuti alla pausa. In questo modo sarai in grado di ottimizzare la produttività, rispettando al contempo il tuo bisogno di rilassarti tra un compito e l’altro. Esistono siti e app per impostare facilmente il timer e le notifiche e seguire la tecnica senza difficoltà.

4. Decluttering? Sì grazie!

Non lavorare nella confusione! Riorganizza la tua scrivania e accertati di avere a portata di mano solo ciò che è realmente funzionale alle attività da svolgere.

No, quella pila di appunti del 2016 non serve.

Un oggetto che invece potrebbe tornarti molto utile è un praticissimo planner da scrivania da posizionare fra te e il tuo PC, così da avere sempre sotto controllo tutti gli appuntamenti della settimana.

Le distrazioni al lavoro influiscono negativamente sul tempo impiegato a portare a termine i task prefissati, ma grazie a questi semplici consigli siamo sicuri che riuscirai con successo ad aumentare la concentrazione, migliorando di conseguenza la tua produttività e … l’umore del tuo capo!

Le distrazioni al lavoro influiscono negativamente sul tempo impiegato a portare a termine i task prefissati, ma grazie a questi semplici consigli siamo sicuri che riuscirai con successo ad aumentare la concentrazione, migliorando di conseguenza la tua produttività e … l’umore del tuo capo!

Inizia a organizzare le tue giornate

Scarica il planner settimanale da scrivania

Fight for your focus: evita le distrazioni in 4 mosse

Gen 10, 2019 | ideas, produttività | 0 commenti

Sappiamo a cosa stai pensando: sì certo è impossibile.

Lavori in un open space, le call sono all’ordine del giorno, il tuo vicino di scrivania non vede l’ora di raccontarti cosa ha fatto ieri sera … insomma rimanere concentrati per otto ore consecutive non è semplice.

Certo, se come tutti noi non hai le capacità di concentrazione di un monaco zen, l’unica soluzione sarebbe lavorare da casa ma, visto che ciò in molti casi non è possibile, abbiamo pensato di venirti in aiuto suggerendoti qualche piccolo accorgimento che potrebbe dare una svolta al tuo timesheet.

La tua produttività ringrazierà.

1. Facebook e Instagram sono il male

Controllare le notifiche è un’azione apparentemente innocua. Ma quanto tempo ci porta via? Noi italiani passiamo circa 6 ore e 4 minuti al giorno su internet, di cui quasi due sulle piattaforme social. Pazzesco, vero? Inizi a controllare una notifica, fai uno scroll veloce del feed, vedi un articolo interessante, lo leggi, lo richiudi ma, ehi aspetta, che fine ha fatto il mio migliore amico delle elementari? E così via, fino a alla prossima pausa caffè.

Tips: esistono numerose app gratuite che ti permettono di monitorare o limitare il tuo accesso ai social durante l’orario di lavoro. Cercale e fanne buon uso!

2. Cafezinho?

A proposito, quanto è durata la tua ultima pausa caffè? Alzarsi dalla scrivania, far riposare gli occhi e socializzare con i colleghi è importante per migliorare la qualità della vita e delle relazioni sul posto di lavoro, ma non perderti in chiacchiere! Dopo una decina di minuti circa interrompi il break per fare ritorno al lavoro da terminare.

3. Ottimizza la tua routine quotidiana

Hai mai sentito parlare della Tecnica del Pomodoro? Si tratta di una tecnica di gestione del tempo che suddivide la giornata lavorativa in mezz’ore, di cui 25 minuti sono da destinarsi al lavoro e 5 minuti alla pausa. In questo modo sarai in grado di ottimizzare la produttività, rispettando al contempo il tuo bisogno di rilassarti tra un compito e l’altro. Esistono siti e app per impostare facilmente il timer e le notifiche e seguire la tecnica senza difficoltà.

4. Decluttering? Sì grazie!

Non lavorare nella confusione! Riorganizza la tua scrivania e accertati di avere a portata di mano solo ciò che è realmente funzionale alle attività da svolgere.

No, quella pila di appunti del 2016 non serve.

Un oggetto che invece potrebbe tornarti molto utile è un praticissimo planner da scrivania da posizionare fra te e il tuo PC, così da avere sempre sotto controllo tutti gli appuntamenti della settimana.

Le distrazioni al lavoro influiscono negativamente sul tempo impiegato a portare a termine i task prefissati, ma grazie a questi semplici consigli siamo sicuri che riuscirai con successo ad aumentare la concentrazione, migliorando di conseguenza la tua produttività e … l’umore del tuo capo!

Inizia a organizzare le tue giornate

Scarica il planner settimanale da scrivania