fbpx

I 7 KPI principali dell’Email Marketing

da | Mag 29, 2020 | digital marketing, marketing automation | 0 commenti

La gestione di una campagna di email marketing non si ferma al semplice invio delle email agli utenti presenti nel tuo database. È altrettanto importante infatti la fase di lettura, analisi e reportistica dei dati. Conoscere e interpretare correttamente i KPI è essenziale per sapere se la tua strategia ha raggiunto, o sta raggiungendo, gli obiettivi prefissati.

Le metriche più utili e comunemente utilizzate per valutare l’efficacia di una campagna di email marketing automation sono le seguenti:

 

leadDelivery Rate

Il Delivery Rate, o tasso di consegna, esprime la percentuale di email consegnate sul totale degli invii. Non tutte le email spedite vengono recapitate ai destinatari, perciò è consigliabile effettuare periodicamente una verifica preliminare dei contatti, come ad esempio controllare che gli indirizzi email non presentino errori, così da ottenere risultati più attendibili in fase di analisi.
Formula: (email consegnate/email inviate) *100

 

leadBounce Rate 

ll Bounce Rate, o tasso di rimbalzo, indica la percentuale di email che ha restituito un errore a seguito di un invio e, per questo motivo, quindi, il messaggio non è stato consegnato. I bounce posso essere di due tipologie: soft e hard.
Formula: (email non recapitate/email inviate) *100

Soft Bounce

I soft bounce sono errori che impediscono temporaneamente al mittente di inviare un’email. Questi sono principalmente dovuti alla mancanza di spazio nella casella di posta del destinatario oppure a malfunzionamenti provvisori del server, a cui potrà seguire il recapito del messaggio se il problema viene risolto.

Hard Bounce

Diversamente dai soft bounce, gli hard bounce sono errori permanenti. In questo caso, le email non vengono consegnate poiché i contatti sono inesistenti oppure non validi. Consigliamo di prestare particolare attenzione alle email aziendali in quanto soggette a modifiche più di frequente.

Il modo migliore per aumentare tasso di consegna e diminuire il tasso di rimbalzo è quello di mantenere il tuo database pulito. In questo modo la tua lista non conterrà più indirizzi inesistenti destinati ad abbassare di molto i tuoi risultati.

 

leadOpen Rate (OR)

L’Open Rate indica la percentuale di email aperte rispetto alle email consegnate. Si tratta di un parametro fondamentale in quanto serve a capire se i tuoi contatti sono interessati a ciò che vuoi comunicare.
La maggior parte delle campagne di email marketing ha un tasso di apertura del 20,4%. Se registri percentuali più alte, stai andando molto bene; al contrario, se l’Open Rate delle email è più basso puoi lavorare sull’oggetto e sul preheader eseguendo un A/B Test per capire cosa performa meglio. Puoi utilizzare anche le emoji!
Formula: (email aperte/email consegnate) *100

 

leadClick Through Rate (CTR)

Il Click Through Rate (CTR) indica il tasso di click all’interno dell’email in rapporto alle email consegnate. Questo indice consente di conoscere il livello di interesse degli utenti rispetto ai contenuti proposti e se i link o le Call to Action (CTA) al loro interno sono abbastanza efficaci da spingere gli utenti a cliccare. Rispetto al tasso di apertura, il CTR è generalmente inferiore: quante volte capita di aprire un’email e poi non cliccare? Se ottieni un CTR piuttosto basso, dovresti concentrarti maggiormente sul messaggio, sulla disposizione dei contenuti oppure sul testo della CTA. Al contrario, un elevato Click Through Rate non assicura necessariamente un elevato Conversion Rate.
Formula: (click/email consegnate) *100

 

leadConversion Rate

Il Conversion Rate, o tasso di conversione, indica la percentuale di destinatari che, oltre ad aver cliccato su almeno un link nell’email, ha anche eseguito l’azione sollecitata dal mittente, come ad esempio scaricare una brochure di prodotto, richiedere informazioni o iscriversi a un evento. Per ottenere il numero delle persone che ha risposto positivamente a una specifica CTA la formula è la seguente: (conversioni/click sulla CTA) *100.

 

leadClick To Open Rate (CTOR)

Il Click To Open Rate (CTOR) è il tasso che indica la percentuale di email cliccate in rapporto alle email aperte. Rispetto al Click Through Rate, il CTOR è considerato più attendibile proprio perché non considera la totalità delle email consegnate, ma solo quelle effettivamente aperte almeno una volta dagli utenti.
Formula: (click/email aperte) *100

 

leadUnsubscribe Rate

L’Unsubscribe Rate, o tasso di disiscrizione, indica la percentuale di utenti che ha richiesto la cancellazione del proprio indirizzo email dalla tua mailing list.
Formula: utenti disiscritti/email consegnate) *100

 

L’Email Marketing porta innumerevoli vantaggi al tuo business, ma agire senza sapere cosa vuoi ottenere e senza misurare i risultati delle azioni intraprese è, nella migliore delle ipotesi, nient’altro che uno spreco di energie.

 

 

Photo by ready made from Pexels

Vuoi restare aggiornato?

Iscriviti al nostro blog!

* indicates required
Email Format

Nexus Advanced Technologies userà le informazioni da te fornite con questo form per contattarti e fornirti aggiornamenti e offerte. Spunta le caselle qui sotto per dirci quali comunicazioni ti piacerebbe ricevere:

Sarà possibile disiscriverti in qualunque momento cliccando sul link presente in fondo alle nostre email. Per informazioni sulla nostra privacy policy visita l'apposita sezione del nostro sito.


We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *