fbpx

Come creare un contenuto SEO-friendly

Feb 27, 2018 | blogging, inbound, SEO | 0 commenti

Scrivere contenuti SEO-friendly significa applicare scelte che migliorano tanto l’ottimizzazione quanto la fruizione di un contenuto. Ecco 5 best practice per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca. 

Content is the king e oggi non esiste un contenuto di qualità che non sia SEO-friendly.

Scrivere contenuti di qualità, originali e capaci di rispondere con chiarezza a un problema o a una curiosità dell’utente è indispensabile per un buon posizionamento nei motori di ricerca.

Che si tratti di un sito internet o di un blog aziendale, infatti, è assolutamente necessario sapere cosa e come comunicare, poiché il web rimane prima di tutto uno strumento di comunicazione. Chi decide di scrivere un testo SEO-friendly deve avere la capacità di ingaggiare il lettore proponendogli argomentazioni utili e rilevanti che rispondono esattamente a ciò che sta cercando. Tuttavia, è necessario seguire alcuni accorgimenti e strategie per massimizzare i risultati in ottica SEO.

Search Engine Optimization: tre parole che nascondono una quantità enorme di conoscenze, capacità e strategie.

professionisti_IT RICERCA DELLE TEMATICHE PER LE TUE BUYER PERSONA

Alla base di un buona strategia SEO c’è il giusto contenuto pensato per la giusta buyer persona. È quindi necessario scegliere attentamente gli argomenti che desideri trattare e che pensi che il tuo target possa ritenere utili e interessanti. Più il target è specifico, più è probabile che il contenuto da te creato si riveli di grande interesse per coloro che cercano i tuoi prodotti o servizi.

 

professionisti_IT RICERCA DELLE PAROLE CHIAVE E DEI TERMINI CORRELATI

Offri le informazioni che le persone stanno cercando. Scegli la parola chiave o le parole chiave a coda lunga su cui vuoi scrivere l’articolo e scopri se effettivamente sono rilevanti per il posizionamento del tuo sito. Per farlo, oggi la rete mette a disposizione una grande quantità di SEO tool che possono aiutarti a scegliere le migliori parole chiave per il tuo business. Inoltre, può esserti utile dare uno sguardo ai termini correlati – che di solito appaiono in fondo alla SERP – per capire che tipologia di informazioni gli utenti stanno cercando e che siti Google ha inserito in prima pagina.

 

professionisti_IT LINKBUILDING

Fai in modo che la gente rimanga sul tuo sito. Una buona link building strategy può portare ottimi risultati in termini di posizionamento sui motori di ricerca. Ti basta individuare una porzione di testo che puoi usare per inserire il link ad un altro articolo in cui hai trattato quel concetto. Questi link offrono ai lettori risorse extra che – se pertinenti – saranno sicuramente apprezzate. Allo stesso tempo, l’attività di linkbuilding aiuta l’indicizzazione del tuo sito web da parte dei motori di ricerca.

 

professionisti_IT ORGANIZZAZIONE CHIARA DEL CONTENUTO

Indipendentemente dalla lunghezza, il testo deve essere ben organizzato in modo tale da facilitare l’esperienza di lettura dell’utente. Fornire risposte chiare, approfondite e semplici è il modo migliore per far ritornare l’utente sul tuo sito. A tale scopo potresti suddividere il contenuto in paragrafi, titoli, sottotitoli, elenchi puntati, immagini o contenuti video, utilizzando gli appropriati tag html. La struttura gerarchica delle informazioni piace particolarmente a Google ed è un ottimo passo per rendere i tuoi testi SEO-friendly.

 

professionisti_IT CONDIVIDI I CONTENUTI

Sfrutta il grande potere dei social network per condividere i tuoi contenuti. Potresti anche includere in pagina i bottoni social per rendere gli articoli facilmente condivisibili. Il ranking dei contenuti infatti tende ad aumentare nel momento in cui questi ultimi sono particolarmente condivisi (e quindi apprezzati) dagli internauti. Dopo aver ottenuto la visibilità desiderata, è il momento di fare social listening e quindi di sentire cosa gli altri stanno dicendo di te e di conseguenza interagire con loro. Tramite un software di Customer Relationship Management, per esempio, la tua azienda può mantenersi in contatto con tutti i clienti, gestire commenti e domande e capire quali canali vengono utilizzati di più in modo da adattare la strategia di marketing.

Search Engine Optimization: tre parole che nascondono una quantità enorme di conoscenze, capacità e best practice. Come abbiamo visto, scrivere contenuti SEO-friendly non significa solamente possedere un’ottima capacità di scrittura, ma significa sopratutto applicare scelte che migliorano tanto l’ottimizzazione quanto la lettura. In questo modo il tuo contenuto, oltre a essere interessante da leggere, risulterà tra i primi che gli utenti troveranno.