Indovina chi? Scopri un volto nuovo

Feb 4, 2019 | inbound, produttività | 0 commenti

Photo by Jakob Owens on Unsplash

Basta poco per creare il tuo nuovo cliente preferito, leggi e scopri come!

Amarcord Time

Ricordi il gioco “Indovina chi?”, dovevi capire chi era il personaggio sulla tesserina rifacendoti a tutte le caratteristiche principali. Sarà il buon vecchio Peter o l’eccentrico George? E il tuo cliente? Sarà il tizio con gli occhiali o la signora con il cappello? 

Ti è mai capitato di non riuscire a definire il giusto target per la tua campagna?

Quando si è in difficoltà in questo senso è possibile ricorrere ad uno strumento utile e facilmente utilizzabile. Non proprio come il gioco da tavola, ma similmente, per targettizzate il mercato si possono definire le cosiddette buyer persona, dando respiro alla tua fantasia ed immergendoti, per un attimo, in un’altra vita: quella dei tuoi possibili interlocutori. Le buyer persona, infatti, sono clienti o stakeholder ipotetici con cui l’azienda vuole interagire. Ossia proprio quelle persone che vorresti si avvicinassero e si interessassero alla tua offerta.

 

leadCome funzionano le personas?

Immaginare la persona alla quale ti vuoi rivolgere ti permette di comprenderla al massimo e trovare la giusta modalità di approccio. Partendo dall’assegnare alla persona un nome proprio, come se fosse un interlocutore reale con il quale dover interagire, si possono studiarne gli hobbies, le abitudini, le serie che segue o il gusto di gelato che preferisce. Se sembra banale prova a pensare che probabilmente alla tua buyer persona piace il gelato alla frutta perché è quello un po’ più naturale: questo ti servirà per capire che dovrai ideare una campagna che parli ad un target di persone green o comunque propensi a trend ecologici. Tutte queste piccole domande, volte ad ideare la routine della tua persona, ti farà ritrovare davanti ad un foglio, ricco di informazioni che ti permetterà di definire delle strategie efficaci. Prendi la definizione del tuo nuovo target come un gioco, e divertiti ad immaginare! Qualche suggerimento per lo “start” giusto? Leggi di seguito questa piccola guida e facci sapere cosa ne pensi.  

leadSpunti per ideare il tuo “stakeholder tipo”

Da dove iniziare? Basta poco per creare il tuo nuovo cliente preferito!

Inizia strutturando un documento come un Curriculum Vitae, con foto e informazioni base, il resto verrà da sé!

Ecco alcuni spunti da cui partire. Aggiungerli e/o modificarli spetta a te, l’importante è avere un quadro completo il più possibile ampio e variegato della persona con la quale si vuole parlare.

  • Informazioni socio-demografiche
  • Hobbies, interessi, passioni…
  • Fonti di informazioni e media utilizzati
  • Obiettivi professionali e personali
  • Sfide ed ostacoli, sia nella vita quotidiana che in senso più ampio
  • Critiche ed obiezioni che potrebbe muovere contro la tua offerta

Per aiutarti potresti, in aggiunta alla definizione del profilo del tuo cliente, immaginare le sue azioni quotidiane e porti le famose cinque domande della narrazione, le “5W”: WHO (chi) ? WHAT (cosa) ? WHEN (quando) ? WHY (perché) ? WHERE (dove) ?

Tutto questo ti aiuterà a scendere nello specifico del tuo cliente-tipo e comprenderne gli atteggiamenti e le motivazioni che lo spingono a fare una scelta anziché un’altra.

Adesso non ti resta che creare il profilo del tuo clienti e definire la giusta strategia per avvicinarli!

Prendi la definizione del tuo nuovo target come un gioco, e divertiti ad immaginare!

Vuoi saperne di più? Contattaci per parlare con i nostri consulenti di marketing e content strategy!