fbpx

Industry 4.0 e Digital Transformation: verso nuovi modelli di lavoro

Nov 29, 2018 | artificial intelligence, formazione, IT, jobs, news | 0 commenti

Photo on Pexels by Rodolfo Clix

Future of Jobs 2018: quali sono i principali sviluppi tecnologici che domineranno il mondo del lavoro? In che modo le aziende si adatteranno al cambimento generato dalla Industry 4.0? Scoprilo qui!

Come abbiamo visto nel precedente articolo, grazie agli ingenti investimenti in Digital Transformation, le aziende stanno via via adottando tecnologie emergenti per raggiungere livelli più elevati di efficienza, per espandersi verso nuovi mercati e per competere su nuovi prodotti.

Secondo il report Future of Jobs 2018 recentemente pubblicato dal World Economic Forum, saranno quattro gli sviluppi tecnologici destinati a dominare i nuovi modelli di business nel periodo 2018-2022: internet ad alta velocità, intelligenza artificiale, big data analytics e cloud computing.

Tuttavia, per implementare e sfruttare in maniera ottimale queste tecnologie è necessario adottare una mentalità rivolta all’apprendimento Agile, a partire dalla capacità di re-immaginare la routine lavorativa e le attività di sviluppo e rilascio dei progetti come parte integrante di una strategia globale che consentirà alle imprese di focalizzarsi sulle aree maggiormente redditizie.

“Queste trasformazioni, se gestite con intelligenza, potrebbero guidare a una nuova età del lavoro. Ma se verranno gestite in maniera approssimativa, pongono dei rischi di diffusione dello skill gap, disuguaglianza crescente e maggiore polarizzazione del mercato del lavoro.” – Future of Jobs 2018

lead Ma quali saranno gli effetti sul lavoro? 

Quasi il 50% delle aziende si aspetta che l’automazione ridurrà la forza lavoro basata sugli attuali profili. Il 38% si aspetta di aumentare l’organico aziendale con figure più produttive e infine più di un quarto si aspetta che l’automazione possa portare alla creazione di nuovi ruoli professionali in possesso di specifiche competenze.

lead Nuove competenze, ma come?

Entro il 2022, a una buona parte dei dipendenti sarà richiesta una riqualificazione delle proprie competenze. La Digital Transformation sta generando un cambiamento senza precedenti e le aziende non possono farsi trovare impreparate. Sarà quindi necessario colmare le lacune presenti principalmente in tre modi:

  •   Assunzione di nuovo personale specializzato
  •   Automazione dei processi produttivi
  •   Reskilling dei dipendenti esistenti

La crescita delle aziende, che sia essa a medio o a lungo termine, passerà inevitabilmente attraverso la formazione continua e gli investimenti in capitale umano. È perciò fondamentale che tutti gli attori coinvolti facciano la loro parte sin da subito per garantire l’aggiornamento delle politiche del lavoro alla nuova realtà creata dalla quarta rivoluzione industriale.

Il tempo di plasmare il futuro del lavoro è ora.