fbpx

LinkedIn per il B2B: una guida per esserci nel modo giusto

da | Nov 16, 2020 | Ideas, Social Media

Perché scegliere LinkedIn per una strategia B2B efficace e quali sono i passaggi operativi per costruire un’identità riconoscibile in un piano di social media marketing.

 

È ormai opinione condivisa che la presenza sui social per un’azienda B2B sia fondamentale nella strategia del marketing aziendale. Tra tutti i social network a disposizione, LinkedIn è la piattaforma ideale da cui partire con una strategia vincente: qui si concentra infatti il numero più alto di aziende quale che sia il settore di interesse.

In Italia, sono oltre 13 milioni i professionisti registrati che accedono regolarmente alle informazioni presenti su LinkedIn, arrivando a 500 milioni nel mondo. Ci troviamo insomma di fronte a un vero e proprio facilitatore, che serve alle aziende per creare le giuste connessioni lavorative e cogliere le migliori opportunità.

 

leadPerché LinkedIn è utile per la strategia B2B delle aziende?

LinkedIn è una vera e propria vetrina per la tua azienda dove esporre in modo strutturato tutti i servizi e i prodotti da te offerti. Come in ogni vetrina, uno tra i vantaggi principali è di sicuro la possibilità di cambiare e gestire a seconda delle esigenze ciò che si vuole mostrare per invitare i visitatori ad approfondire l’offerta. È dunque fondamentale creare contenuti di valore per gli utenti per attirarli verso il nostro business, facendo in modo che risultino utili alle loro esigenze e si ricordino di noi.

Da uno studio condotto da LinkedIn stesso, il 91% dei dirigenti ha dichiarato di ritenere questo social la fonte primaria per reperire contenuti professionali di qualità elevata.

 

 leadCurare e generare contenuti su LinkedIn è quindi utile perché permette di:

 

  • attrarre utenti verso il sito web dell’azienda
  • creare dei lead per poi trasformarli in futuri clienti
  • costruire e migliorare costantemente la Brand awareness e Identity
  • incrementare la Brand reputation
  • costruire relazioni dirette con gli interlocutori di riferimento
  • creare una rete di contatti che direttamente o indirettamente amplificano il nostro Network

 

 leadQuali sono i contenuti più efficaci su LinkedIn?

La tua azienda può davvero fare la differenza e diventare un punto di riferimento nel tuo settore. Per farlo, però, sono necessari alcuni accorgimenti strategici e una cura costante del profilo e dei contenuti, che puoi pianificare e strutturare in diversi modi: 

  • Infografiche, grafici, caroselli
  • Webinar 
  • Contenuti editoriali, meglio se dal tuo blog
  • Contenuti MOFU (middle of Sales-funnel)

Offri Case-study, Ebook, promuovi webinar di approfondimento su un tema di interessa specifico, o affronta un problema inerente le attività del tuo target che potrebbe essere risolto con il prodotto della tua azienda. 

Crea valore aggiunto con dei contenuti che non si limitano alla tradizionale comunicazione commerciale: racconta una storia, offri uno spunto di riflessione, interagisci con il tuo pubblico.

Photo by Joanna Kosinska on Unsplash

Vuoi saperne di più?

Contattaci!

in che cosa possiamo esserti utili?