fbpx
Webinar con Salesforce Pardot

Webinar: come organizzarli e tracciare i contatti

Consulenza, Ideas, marketing automation, Pardot, Salesforce

Cos’è un webinar? Come funziona? Come gestire i contatti acquisiti? Ecco una guida per sfruttarlo nel tuo business B2B.

Quali sono gli scopi principali dell’organizzazione dei webinar e soprattutto, quali software utilizzare per l’host di un webinar? Come? Ha senso investire in contenuti video di lunga durata?

 

Un webinar è un evento online gratuito gestito da un host, da seguire in diretta in qualsiasi posto con una buona connessione internet. Creare una modalità di iscrizione è molto semplice e non occorre nessuna competenza tecnica: è sufficiente inserire nella tua landing page un form di registrazione con i campi che ti interessano, per esempio nome, cognome e email, che serviranno sia a inviare messaggi e reminder agli iscritti (per esempio una notifica per ricordare l’inizio della sessione) sia a creare un contatto.

 Il webinar, il cui termine deriva dall’unione di web e seminar, è uno strumento molto utile per presentare live un nuovo prodotto, servizio o per fare formazione (come anche la stessa etimologia sta a indicare), e consente di stabilire una connessione diretta con i partecipanti. 

 

I numeri dei webinar

Già prima del periodo che ha trascinato il mondo nella pandemia di Sars-Cov-2, importanti piattaforme di hosting per webinar registravano numeri molto interessanti: 

un tempo speso medio di circa 53’, revenue che hanno raggiunto anche i 20k per singolo brand, 627.033 webinar consumati per 8.5 milioni di utenti, che ne usufruiscono per il 68% da desktop.

Questi numeri sono ancora più interessanti se guardati per distribuzione di contributo: 

  • Il 35,6% per training e formazione (di cui il 25% training interno)
  • Il 27,8% per demo e marketing purposes
  • L’11% per motivi di business
  • Il 2,9% per esoterismo ?
  • Il 22% altro

Vantaggi del webinar

Grazie a questo strumento è possibile raggiungere obiettivi cruciali per emergere sul mercato anche nella comunicazione B2B. 

Condividere valore con la tua target audience ti fa diventare un punto di riferimento per prospect vecchi e nuovi. I nuovi prospect saranno più semplici da convertire, mentre quelli già convertiti si fidelizzeranno e torneranno a rivolgersi al tuo business in futuro. 

In fin dei conti, i webinar sono un step ideale dentro a una strategia di vendita soft, non invadente ma estremamente efficace perché qualifica i prospect e li informa nel momento stesso in cui li acquisisce.

 

Come convertire i visitor in prospect con un webinar? 

Una volta analizzata la fattibilità, la tematica e il contenuto del webinar è importante organizzare il tracciamento della partecipazione al webinar da parte dei tuoi visitor e il tracciamento inerente i form associati (sondaggi, questionari ecc). 

 Di seguito, alcuni consigli utili:

 1: Email: invia la prima email entro le 24 ore successive al webinar. Gli utenti si aspettano di ricevere la presentazione e la registrazione del webinar (indipendentemente se abbiano o meno partecipato)

2: I lead potenziali apprezzano quando le aziende includono nell’email di follow-up un link a un contenuto del sito, un blogpost, che fa riferimento al contenuto del webinar e risponde ad alcune delle principali domande della sessione. Questi contenuti sono un ottimo gancio di conversione.

3: Utilizza una survey per segmentare il tuo pubblico e dividere i lead caldi dai lead freddi. 

4: Landing Page: chiedi altre informazioni oltre a quelle inserite per la registrazione all’evento. Fai ulteriori domande che aiuteranno a segmentare e rendere più personale la tua strategia.

5: Tasso di interesse dei partecipanti: se utilizzi una soluzione come GoToWebinar o Zoom Video Webinar, avrai un report dettagliato che ti mostrerà il livello di coinvolgimento dei partecipanti nel corso del webinar: puoi anche vedere quanti erano disattenti o hanno abbandonato durante il webinar, sui quali potrai ad esempio fare delle azioni di nurturing differenti

 

Vuoi scoprire di più sulla nostra consulenza Salesforce e ServiceMax? Leggi anche:

Mulesoft e Salesforce: come si integrano?

Da poco più di un anno MuleSoft è entrato nella scuderia Salesforce, con l’obiettivo di aiutare le aziende a sviluppare il proprio percorso di digital transformation attraverso l’interconnessione e...

Visitor, Prospect, Lead | terminologia in Salesforce Pardot

Cos’è un visitor, un prospect e un lead in Salesforce Pardot   Visitor, prospect e lead sono tre termini che vengono utilizzati per identificare passaggi chiave del percorso di un utente, più...

Service Max Asset 360 e Mulesoft

I dati stanno assumendo sempre più un ruolo centrale nell’organizzazione e nell’impostazione del lavoro: la data science gioca e giocherà un ruolo di rilievo crescente per le aziende che basano le...

Le campagne in Salesforce e in Pardot: che differenza c’è?

    Creare e impostare le campagne in Salesforce Pardot e in Salesforce può generare confusione. Ecco una semplice spiegazione di come funzionano.    Il termine “campagna” è uno tra i più...

Salesforce Employee Experience

Salesforce reinventa l'esperienza dei lavoratori per organizzare la nuova normalità. Il mondo e il modo in cui lavoriamo sono rapidamente cambiati e hanno portato con sé nuove modalità di gestione...

Strategie di Automazione e Segmentazione

8 strategie di automazione e segmentazione da implementare nel tuo software di marketing automation   Dopo aver acquistato e implementato un software di marketing automation, come ad esempio...

Webinar: come organizzarli e tracciare i contatti

Cos’è un webinar? Come funziona? Come gestire i contatti acquisiti? Ecco una guida per sfruttarlo nel tuo business B2B.   Quali sono gli scopi principali dell'organizzazione dei webinar e...

Come trarre il massimo dai tuoi Webinar con Salesforce Pardot

Premessa: I contenuti Organizzare i contenuti del tuo webinar è il primo passaggio per impostare un evento di successo. Fai in modo che il tuo webinar sia coinvolgente e che trattenga l’attenzione...

Nexus Advanced Technologies è Partner DocuSign

Annunciamo con orgoglio che Nexus Advanced Technologies è diventata Partner DocuSign: un ulteriore incremento di competenze che ci aiuta a supportare i nostri clienti nei processi di Digital...

Digital Transformation: un progetto in sinergia tra Salesforce, ServiceMax, H-FARM e Nexus

Per soddisfare le esigenze di clienti sempre più connessi, le aziende devono adattarsi più velocemente che mai. Tutti noi, per poter essere collaboratori decisivi nei progetti dei nostri partner e...

La piattaforme per webinar: come agganciare le conversioni

La scelta della piattaforma webinar è fondamentale per la buona riuscita dell’evento. Esistono diversi tipi di software, che includono funzioni più o meno avanzate come condivisione degli schermi, sondaggi, chat e così via.

In ogni caso devi assicurarti che la piattaforma ti consenta di far scorrere tutto liscio, per un’esperienza ottimale da parte della tua audience.

Più ancora, al fine di tracciare le conversioni e segmentare l’attività, è importante connettere le piattaforme con i software di gestione dei contatti (CRM) e con quelli utilizzati per l’attività di Marketing. 

Usa software di Marketing Automation e non perderti il tuo prossimo lead! 

Contattaci e chiedici informazioni!

in che cosa possiamo esserti utili?