fbpx

GOOGLE ADS | Terminologia e KPI

digital marketing, Ideas, lead generation | 0 commenti

Ecco la terminologia fondamentale per non perderti nei meandri del sistema di pubblicità online più usato!

 

Impression

Le impressioni (impressions in inglese) sono il numero di visualizzazioni che l’annuncio riceve.

Vengono conteggiate quando l’annuncio viene pubblicato a seguito di una ricerca o sulla Rete Google. 

E’ un dato utile per capire se effettivamente il nostro annuncio viene mostrato o meno agli utenti e se quindi le parole chiave che abbiamo inserito generano ricerche o meno.

CPM (Costo per mille impression)

Dato molto importante in quanto indica il costo per mille impression, ci aiuta a capire il costo dell’erogazione della nostra campagna, di conseguenza quanto costa la nostra esposizione.

Facciamo un piccolo esempio: Ho speso 150 € e ho 3.000 impression, il mio CPM sarà di 50 €

CPM = (Costo / impression totali) x 1000

Clic

Come si evince dal nome, per clic si intendono gli effettivi clic sugli annunci da parte di un utente. Non importa se esso arriverà o meno alla pagina collegata all’annuncio, il clic sarà conteggiato comunque.

CTR (Click-Through Rate)

Dato molto importante in quanto indica il rapporto tra quante persone cliccano sui tuoi annunci tra chi lo visualizza. E’ un dato che viene espresso in percentuale.

Facciamo un piccolo esempio: Ho 50 clic e 5000 impressioni, ho un CTR del 1%.

CTR = (Clic totali / impression totali) x 100

CPC Medio (Costo Per Clic)

Il CPC medio è un dato molto importante per capire quanto stiamo spendendo e come stiamo spendendo in una campagna. Abbassare il CPC (senza diminuire il numero di clic) significa ottimizzare una campagna in relazione ad un budget che ci siamo prefissati.

CPC Medio = CPC effettivo totale / clic totali

Quota Impressioni

La quota impressioni (spesso abbreviata in QI) è la percentuale di impressioni che i nostri annunci ricevono sul valore potenziale di impressioni ottenibili. Essa ci aiuta a capire se il bid e il budget che abbiamo messo è idoneo a concorrere per le parole chiave che utilizziamo.

Nella piattaforma è distinta in Quota impressioni sulla rete di Ricerca e Quota impressioni sulla rete Display.

Quota impressioni = Impressioni / impressioni idonee totali

Vuoi scoprire di più sul digital marketing? Leggi anche:

Digital Marketing | Cos’è e perchè il tuo business non può farne a meno

È ormai chiaro a tutti che uno dei temi fondamentali dell’agenda politica, economica e sociale del nostro Paese vede la Digital Transformation come driver principale per affrontare il “New Normal”....

Data Basics – Alle fondamenta della segmentazione: la Cluster Analysis

Per porre le basi della propria value proposition, ancora prima della fase di ideazione di un concept di prodotto o di servizio, il primo imprescindibile passaggio che dovrai verificare è quello del...

Data Basics – ad ognuno i suoi KPI: scegli quello giusto da monitorare

Quando parliamo di KPI ci riferiamo ad indicatori misurabili di come e quando i target operativi e strategici vengono raggiunti; essi infatti descrivono quanto efficacemente ci si avvicina ad un...

Ottimizzare le tue landing page: come farle diventare veri generatori di lead

Come sicuramente saprai già  il tuo website è la chiave di volta del tuo posizionamento online, e come ogni asset di primaria importanza è giusto che si dedichi ad esso una grande attenzione, in...

Verifica le tue buyer personas con i dati

Creare delle buyer personas non significa solo descrivere il potenziale pubblico d'acquisto per il tuo business, ma generare una serie di intuizioni che possono essere usate dal team marketing,...

SEO | Cos’è e terminologie

 Introduzione In questo articolo vedremo alcune nozioni base per comprendere il mondo della SEO, di cosa si occupa, come interpretare questa disciplina e un glossario dei termini più utilizzati in...

Digital Basics – marketing automation & GDPR

A Maggio del 2016 l’Unione Europea ha emanato il General Data Protection Regulation, più conosciuto come GDPR, un vastissimo insieme di normative, obblighi e soprattutto diritti che hanno a che fare...

Insourcing VS outsourcing: quali sono i pro e i contro per la tua azienda?

Insourcing vs. Outsourcing nei progetti di Digital Marketing, come direzionare la migliore scelta per la tua azienda. In molti si chiedono se sia meglio strutturare un team interno all’azienda che...

Data Basics – sistemi di tracciamento dei dati

Nel precedente articolo Data Basics abbiamo sottolineato l’importanza di tenere sotto controllo le performance del proprio business attraverso un sistema strutturato di metriche, chiamate KPI, il...

GOOGLE ADS | Tipologie di Offerta, una spiegazione

Cos’è un’asta Si tratta della procedura che esiste per ogni ricerca su Google, creata per decidere quali annunci vengono pubblicati per tale ricerca (o contesto) e in quale ordine compaiono sulla...

Conversione

Per conversione intendiamo qualsiasi azione che noi vogliamo che l’utente effettui e che per noi porta un guadagno diretto o potenziale, o che comunque lo disponga positivamente verso la nostra attività.

Tasso di Conversione

Il tasso viene dunque calcolato rapportando visite o sessioni totali (o clic, ma meglio sessioni) con quelle che effettivamente fanno registrare almeno un’azione di conversione.

Tasso di conversione (espresso in percentuale)
(N° di conversioni / N° di clic sull’annuncio) x 100

CPA – Costo per Conversione Medio

Media di quanto spendiamo per ottenere una conversione.

Molto utile come dato perché per esempio se confrontato con un carrello medio di un ecommerce riusciamo ad avere velocemente un’idea delle performance di un gruppo di annunci o di un annuncio. Spesso viene utilizzato con l’acronimo CPL (Cost per Lead) o CPA (Cost per Action/Acquisition).

Costo Per Conversione (€)
Spesa Pubblicitaria (€)  /  Numero di Conversioni

ROI – Ritorno sull’investimento

Per ROI (acronimo di “return on investment”) si intende il ritorno economico netto che abbiamo avuto a fronte delle spese sostenute.  E’ dato dunque dal rapporto tra ricavi e costi che l’azienda sostiene.

ROAS – Ritorno sulla spesa pubblicitaria

Il ROAS (Return of Ad Spend) è una variante del ROI che tiene conto solamente delle spese della campagna

ROAS = (Entrate provenienti dalle campagne Google Ads) / Costo Campagna Google Ads x 100

Vuoi saperne di più su Google Ads?

Compila il form e scarica il nostro ebook!!

Confermi di aver letto e accettato la privacy and cookie policy di NexusAT